Il Progetto

Fare la spesa da soli è sicuramente una possibilità che le persone normodotate danno spesso per scontata, anzi, viene spesso considerata un peso, un obbligo, una incombenza di cui se ne farebbe volentieri a meno. Nel caso di una persona disabile, questa azione necessita di strumenti “ad hoc”, primo fra tutti, la possibilità di accedere alle informazioni dei prodotti da acquistare.

Da questo fatto, l’Unione Ciechi ed Ipovedenti della Calabria, in collaborazione con il CREA, ha sviluppato l’idea di espandere la normale definizione di “etichetta” in maniera da essere fruibile anche da una persona cieca o ipovedente. Sulla base delle loro indicazioni, SISSPre (a sua volta in collaborazione con lo studio Binario GP) ha quindi sviluppato una piattaforma software che permette in maniera semplice ed immediata di creare delle etichette costituite da foto, video, testi, ma anche narrazione vocale; tutti questi elementi, liberamente composti in base al tipo di prodotto ed alle informazioni da trasmettere, permettono al consumatore, attraverso il proprio smartphone, di accedere ad informazioni di vario tipo sul prodotto che si intende acquistare. Viene infatti generato dalla piattaforma un QRCode che viene posto sul prodotto e che, scannerizzato via smartphone, permette con un semplice tocco (click) di far partire la narrazione sul dispositivo del consumatore, sia questo normodotato o ipovedente/cieco. Quest’ultimo, tramite la narrazione vocale (che riproduce lo stesso testo descritto sulla parte di video o immagini), è in grado di capire allo stesso modo le caratteristiche del prodotto in questione.